Dieta Mediterranea

DIETA MEDITERANEA - UNA DIETA SANA PUO' ESSERE RISPETTATA CON LA SCELTA ALIMENTARE CONSAPEVOLE DEI PRODOTTI AUTOCTONI

Ogni piano della Piramide può essere rappresentato da alimenti che caratterizzano la cultura e il patrimonio gastronomico pugliese. Alla base suggeriamo il Pane di Altamura che è uno dei fiori all’occhiello della nostra terra, ottenuto dal rimacinato di semola di grano duro o il pane di Ascoli Satriano o di Laterza o ancora, il pane di Monte S. Angelo, pro- dotto con farina di grano tenero. Come non citare inoltre, le friselle d’orzo o di grano leccesi o la “Puccia”.

La Puglia è una grande produttrice di tanti formati di pasta che spo- sano perfettamente i prodotti dell’orto, sapienza antica che sapeva abbinare sapori a sapori, per esempio le notissime orecchiette con le cime di rapa.

Il Carciofo brindisino e della provincia di Foggia, i Barattieri del barese e del brindisino, la Cipolla di Acquaviva delle Fonti, i Pomodori da serbo, i Peperoni, le Carote, le Fave fresche, i Lampascioni e la Cicoriella selvatica sono solo alcuni tra gli innumerevoli prodotti dei campi.

Ancora, tra gli alimenti da consumare quotidianamente c’è la frutta che deve essere variata seguendo il ritmo delle stagioni; gustando l’Arancia Bionda del Gargano o quella del Golfo di Taranto o sempre di quest’area la Clementina (prodotto IGP - Indicazione Geografica Protetta), la profumata Mela Limoncella dei Monti Dauni, l’Albicocca di Galatone o la esportatissima Ciliegia pugliese. La Dieta Mediterranea è stata riconosciuta dall'UNESCO Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità.

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento